Key Tactics | h.e.a.t.
16294
page-template-default,page,page-id-16294,page-child,parent-pageid-16130,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

H.E.A.T. (HOSTILE ENVIROMENT AWARENESS TRAINING)

Il corso H.E.A.T. organizzato da Key Tactics in collaborazione con Blue Border Holding (BBH) costituisce uno strumento indispensabile di formazione per il personale impiegato in zone non permissive. Della durata di cinque ( 5 ) giorni, il corso consente  ai partecipanti di acquisire, tramite istruttori qualificati, nozioni di primo soccorso in aree a rischioattraverso l’insegnamento del C.L.S. (Combat Life Saver) di cui sarà rilasciato l’attestato. Il corso è comprensivo di una sessione “orientamento e navigazione terrestre” svolta mediante l’utilizzo di materiale specializzato come bussola, carta topografica e GPS. Verrà inoltre svolta una lezione sulriconoscimento delle armi più diffuse nelle aree a rischio e propedeutica con alcune di esse. Sarà anche trattato il riconoscimento di ordigni esplosivi convenzionali (UXO), improvvisati (IED), e campi minati. Il corso tratta inoltre: studio dei veicoli blindati e mezzi di trasporto usati in zona a rischio; conoscenza della cultura araba e riconoscimento dei caratteri etnografici delle popolazioni locali; comportamento in presenza di scorta armata; blocchi stradali, barricate, rivolte, dimostranti e polizia/milizie locale; rapimento e detenzione; esercizio finale FTX (Field Training Exercise).

Di seguito il programma:

  1. Giorno uno

– Orientamento della carta topografica

– La bussola

– Simboli sulla mappa e caratteristiche sul terreno, misura delle distanze, lettura delle   coordinate

– Azimut e distanza e metodo del conto dei passi

– Funzioni  GPS e inserimento Way-Point (WP)

– Riconoscimento armi in aree a rischio e familiarizzazione con AK 47 , M4 , Glock , Beretta

 

  1. Giorno due

– Nozioni generali sugli UXO’s e IED’s

– Indicatori di mine e campi minati-UXO’s

– SOP’s in presenza di mine ed ordigni in generale

– Procedura di emergenza in caso di esplosione

– Meccanismi di attivazione di IED’s

– Le misure di sicurezza da adottare quando si viaggia o durante soste temporanee in aree   potenzialmente a rischio

– Convoglio di sicurezza procedure, pianificazione itinerario e checkpoint

– Auto Blindate e tipi di blindatura

– Cultura araba, etnie e comportamenti

 

  1. Giorno tre

– Comportamenti in presenza di scorta armata

– Formazione a protezione VIP, entrata e uscita dal mezzo

– Piano di evacuazione, esfiltrazione di emergenza

– Blocchi stradali, barricate, rivolte, dimostranti e polizia/milizia locale.

– Rapimento e detenzione

– Tecniche psicologiche di resistenza e sopravvivenza

– Esercizio Finale FTX (Field Training Exercise)

 

  1. Giorno quattro

– Introduzione al corso, staff, ruolo del CLS, modalità di trattamento.

– Valutazione primaria e Rapid Trauma Assessment (RTA)

– Ferite penetranti al torace-Pneumotorace iperteso, Fratture e immobilizzazioni.

– Esercitazioni sul campo con barella e SKED

– Equipaggiamento del CLS: familiarizzazione con il materiale e l’uso

 

  1. Giorno cinque

– Emorragie & shock

– Terapia endovenosa

– Ferite addominali / emorragie interne

– Assemblaggio IFAK

– Esercitazioni: infiltrazione, valutazione e trattamento, esfiltrazione

– Esercitazioni con scenari live

– Consegna degli attestati

– Fine del corso

 

Informazioni riguardanti il corso:

  • OBBLIGATORIO documento in corso di validità e autocertificazione di sana e robusta costituzione, documento di scarico di responsabilità da firmare in loco
  • È necessario un abbigliamento idoneo per le attività operative in poligono
  • Venire provvisti di letto da campo ( branda ) e sacco a pelo
  • Il corso è compreso di vitto e alloggio in tenda